Revit 2017: le novità del software BIM

revit copertina

Tra le tante novità dell’anno e tra i tanti cambiamenti troviamo gli aggiornamenti dei principali software per la professione.

Abbiamo già parlato delle novità relative a SketchUp ed ora è il momento di passare ad un altro pilastro della progettazione: Revit Architecture. Quali sono dunque le novità in Revit 2017 che dovrebbero spingere il professionista aggiornare? Vediamolo subito!

Revit 2017, nuove funzionalità

Processi automatizzati

“Let Revit Handle it” letteralmente “lascia che se ne occupi Revit”. Così inizia la descrizione del sito Autodesk e in effetti è l’affermazione più adatta. Revit 2017 infatti ha implementato una serie di automatismi che permettono di demandare al software le operazioni meccaniche ma necessarie. L’elemento cardine degli automatismi Revit è Dynamo (di cui abbiamo già parlato – qui – ) scelto sicuramente perché permette di preimpostare dati e elaborazioni meccaniche senza possedere conoscenze di programmazione.

Le operazioni meccaniche a Revit, la creatività all’uomo.

Modellazione 3D

Sicuramente tra le più interessanti, è la possibilità di importare file nativi Rhino e file SAT.  Come dichiarato dalla casa stessa, l’obiettivo è rendere l’ambiente Revit sempre più adatto al design concettuale e quindi sempre più alla portata delle diverse professioni. Proprio su questa logica infatti Revit 2017 permette finalmente la modellazione direttamente sulla vista prospettica.
revit 2017
Queste migliorie permettono di comunicare sempre più facilmente con tutte le figure professionali coinvolte nella progettazione, rendendo il software alla portata dell’ingegnere come dell’architetto, nel pieno rispetto delle logiche BIM

Dall’ingegneria all’architettura nell’ottica BIM.

Supporto alle ultime tecnologie in stile BIM

Revit 2017 supporta i monitor ad alta definizione per una visione sempre più accurata e dettagliata. Ma non solo! Autodesk ha implementato caratteristiche che rendono sempre più facile la collaborazione e il feedback sul progetto.

Se la tecnologia avanza il software deve stare al passo.

Strutture

Ovviamente il software migliora anche per quanto riguarda il lavoro degli ingegneri. Ecco quindi che vengono implementate le funzionalità per la progettazione di reti di condotte e di connessioni strutturali quali strade e strutture in acciaio.

 Non dimentichiamo gli ingegneri!

revit 2017

Revit 2017 si apre dunque sempre di più ai vari aspetti della progettazione e, soprattutto, alle diverse professioni coinvolte, sicuramente nell’ottica di attestarsi come piattaforma di gestione collaborativa del Progetto e, perché no, anche standard internazionale. Un Revit sempre più alla portata e sempre più BIM.

Non sono presenti commenti

Lascia un commento