Revit 2018, le novità

corso_revit_base

A riprova che l’innovazione e l’aggiornamento viaggiano veloci arriva Revit Architecture 2018! La casa Autodesk ha infatti rilasciato la nuova versione del software ad Aprile per poi distribuire i primi aggiornamenti lo scorso Giugno. I continui aggiornamenti, come dichiarato dalla stessa casa produttrice, sono legati alla scelta di distribuire il software attraverso abbonamento1.

La versione 2017 aveva già segnato un grosso punto di svolta per questo software di progettazione parametrica. Revit traslava dalla logica puramente ingegneristica ad una logica in grado di adattarsi anche a progettisti provenienti dall’architettura e, soprattutto, continuando a mirare alla progettazione integrata interdisciplinare [trovate qui l’articolo completo su Revit 2017].

La versione 2018 conferma questa tendenza sviluppando strumenti sempre più adatti alla collaborazione fra figure diverse (architettura, MEP, ingegneria strutturale…), nel pieno delle logiche BIM.

Le principali novità di Revit 2018

Oltre a moltissimi componenti e funzionalità migliorate, vediamo alcune delle novità della versione 20182.

revit 2018

[dal video Autodesk1]

Scale a più piani

È facilissimo progettare scale per interi edifici, Revit 2018 dà la possibilità di creare un singolo livello di scale ed estenderlo su più livelli. A questo punto ogni modifica applicata al primo livello verrà estesa anche agli altri. Sempre più vicino all’architettura.

Visualizzazione 3D dei progetti e Rendering nel cloud

Il motore di rendering integrato permette di effettuare più semplicemente e più rapidamente la visualizzazione 3D, che peraltro si fa più precisa e dettagliata, al fine di mostrare e convalidare i progetti. Sempre più rapido il rendering in cloud.

Miglioramenti per la progettazione MEP

Viene inserito l’instradamento a più punti per gli elementi di fabbricazione e viene supportata la modellazione di tubature in pendenza, modellabili una parte alla volta. Migliorie sono state effettuate anche a livello di progettazione MEP (come la manipolazione dei tracciati e l’inserimento dei requisiti per il ricambio d’aria).

Dynamo Player

La versione 2018 include di default il plyer Dynamo, già rilasciato per la versione 2017.1. Il player permette di servirsi dello script di modellazione anche senza essere degli esperti. Dynamo per tutti.

Le altre novità

  • Modelli di coordinamento

  • Gruppi di abachi e pianificazioni di collegamenti

  • Armature per geometrie complesse

  • Vincoli grafici dell’armatura in 3D

  • Giunti in acciaio aggiuntivi

  • Analisi con Insight (accesso centralizzato ai dati sulle prestazioni dell’edificio)

  • Strumenti per le nuvole di punti


1(Autodesk.com)

2(Autodesk.it)

Per saperne di più su Revit Autodesk: qui

Revit 2018, la versione di prova gratuita e tutte le altre informazioni a riguardo: qui

Non sono presenti commenti

Lascia un commento