Dynamo: Ottimizzare il lavoro di progettazione BIM

Untitled-3

Dynamo: cos’è?

Parte del mondo Autodesk, Dynamo è un’applicazione per il visual programming creata da Matt Jezyk e dal team Dynamo Development di Autodesk. Dynamo ha il pregio di essere una risorsa open source e perciò non solo di essere gratuita, ma anche libera, costantemente aggiornata e legata a community attive, risorse fondamentali quando ci si approccia ad un nuovo software. http://dynamobim.com/blog/

Le sue funzioni come plug-in in Revit Architecture

L’applicazione può essere utilizzata autonomamente, ma è capace di interfacciarsi con i programmi Autodesk e perciò può essere utilizzata come plug in per Revit. Si sta diffondendo velocemente, diventando mezzo indispensabile per la modellazione parametrica in quei paesi che maggiormente adottano il BIM. Infatti Dynamo è pensata per interagire proprio con i database legati a questo standard.

La programmazione visuale permette di dare vita a elementi architettonici e/o strutturali senza la necessità di conoscere alcun linguaggio di programmazione, in sostanza ci si ritrova ad interagire con un’interfaccia grafica ad oggetti che, molto efficientemente, sostituisce le stringhe di codice, dando all’utente uno strumento potente ma contemporaneamente alla portata.

Ma perché interessarsi al visual programming e come funziona il software in relazione con Revit? L’obiettivo è ottimizzare il lavoro di progettazione.

Per utilizzare Dynamo come plug in di Revit è possibile scaricarlo al seguente link: http://dynamobim.com/download/ attualmente si trova alla versione 1.0.0 .

Una volta scaricato sarà necessario, in Revit, lanciarlo attraverso il pannello Add-Ins che aggiungerà l’icona dell’applicazione. A questo punto, cliccando sull’icona, si aprirà il pannello dal quale è possibile accedere alle diverse funzionalità, come ad esempio aggiungere punti, griglie, mettere in relazione le altezze del modello, posizionare vettori in spline e molto altro.

Tutto si svolge attraverso la semplice creazione di Algoritmi, ovvero sequenze di azioni che messe in relazione fra di loro descrivono le sequenze logiche necessarie per raggiungere un risultato. Graficamente significa collegare una serie di nodi, veramente alla portata di ogni progettista.

Un programma come Dynamo non solo permette di apportare su tutte le geometrie contemporaneamente ma anche di condividere il proprio lavoro attraverso la semplice immagine della schermata, basta infatti replicare l’algoritmo per ottenere lo stesso risultato.

La facilità di progettazione è ottenuta attraverso la flessibilità e l’accessibilità di questo software, cos’è dunque Dynamo? Per citare gli stessi creatori del progetto possiamo rispondere: Dynamo is, quite literally, what you make it.

Non sono presenti commenti

Lascia un commento