Photoshop: creare oggetti 3D

PlayDoughType

Dalla versione CS6 di Photoshop è possibile creare oggetti 3D, quali testi e forme. Questa possibilità è particolarmente adatta a chiunque desideri, ad esempio, inserire elementi nei render in post produzione.

Vediamo allora insieme come utilizzare questa funzionalità!*

Oggetti 3D in Photoshop da immagini 2D: estrusione

Un metodo con il quale è possibile creare oggetti 3D è l’estrusione, perfetta se vogliamo convertire un oggetto 2D in tre dimensioni.

Iniziamo aprendo L’immagine desiderata su un nuovo file. In questo caso abbiamo importato un logo in formato .jpg di forma quadrata, se creassimo l’estrusione in questo momento la forma 3D risulterebbe cubica. Decidiamo allora di ritagliare il logo dallo sfondo selezionandolo con lo strumento bacchetta magica, creando un nuovo livello ed eliminando lo sfondo.

photoshop 3d

Siete già passati alla visualizzazione 3D? Se la risposta è no fatelo ora! Guardate in alto alla vostra destra dove potete scegliere lo stile del piano di lavoro e selezionate 3D. (se cambiare visualizzazione vi disorienta potete aprire il menu finestra e spuntare la voce 3D).

photoshop 3d

Ora non vi resta che selezionare il livello da convertire nel pannello livelli ed aprire il pannello 3D.

photoshop 3d

Qui scegliete la voce estrusione 3D mantenendo come sorgente livello selezionato, cliccate su crea. Ecco finalmente l’oggetto 3D scalabile sui tre assi.

photoshop 3d

modificare l’oggetto 3D

Come potete vedere nell’immagine sulla sinistra si trovano una serie di comandi che permettono di agire sul 3D. Il primo di questi è la forma, potete scegliere tra una lista di default oppure caricare voi dei preset. Altra impostazione è la profondità estrusione con la quale potete decidere lo “spessore” del vostro oggetto. Infine trovate la mappatura della texture.

Più in basso si trova il pannello dei livelli, qui potete selezionare l’immagine oppure la vista e ruotarle di conseguenza. Volete cambiare l’angolazione della camera? Selezionate il livello vista corrente e ruotate l’immagine con il cursore, apparirà l’ombra. Volete invece ruotare l’oggetto? Selezionate il livello corrispondente (nel nostro caso logo) e muovetelo sugli assi x, y e z.

Sempre tra i livelli trovate la luce e i vari materiali, selezionateli e cambiateli a seconda del vostro scopo modificando le impostazioni che trovate nel pannello sovrastante. Nell’immagine sotto, ad esempio, abbiamo modificato luce e forma.

photoshop 3d

E se volessimo modificare qualcosa? Nessun problema, nella finestra proprietà trovate l’opzione modifica sorgente.

Non solo estrusione, non solo .jpg

L’estrusione non è l’unica scelta possibile, possiamo infatti creare un piano 3D attraverso l’opzione cartolina 3D oppure trasformare il 2D in trama ed applicarla su una forma predefinita, per farlo selezionate la voce trama da predefinito oppure la voce trama da mappa profondità.

Anche la sorgente può essere di vario tipo, immagine (.jpg o .png) testo, la procedura non cambia, oppure tracciato, in questo caso vi basterà selezionare come sorgente traccia di lavoro.

Questo tutorial è stato utile? Scopri i video tutorial sul nostro canale youtube [qui] e guarda gratuitamente la prima lezione del corso [qui]!


*tutorial eseguito su Photoshop CC

1Adobe support

Monica Rubinetti

Non sono presenti commenti

Lascia un commento